Project Description

La MULTIDIMENSIONALITA’ è la condizione non riconosciuta in cui la coscienza vibra nelle diverse dimensioni. Comunemente noi viviamo nella terza dimensione lineare in cui sia lo spazio che il tempo scorrono in avanti e dalla quale non si può sfuggire. Tuttavia in modo totalmente inconscio viviamo le altre dimensioni, che con la presenza dei sensi e del pensiero lineare dell’emisfero sinistro del cervello vengono occultate alla coscienza. Sul piano esoterico le dimensioni sono dodici e l’umanità si appresta ad entrare nella quarta dimensione, cambiando totalmente i paradigma che regolano il corso della vita. Sarà l’incarnazione di Albert Einstei che porterà a fine secolo il riconoscimento scientifico della multidimensionalità. A quel punto la Fisica sarà pronta per viaggi spaziali attraverso portali multidimensionalità e non attraverso obsoleti motori a propulsione. Di notte tutti viviamo la multidimensionalità, nel mondo del sogno senza sogni , dove la coscienza vive un totale stato dormiente ma i corpi sottili vibrano a frequenze altissime, esplorando mondi preclusi nello stato di veglia. Santi e mistici, seppure inconsapevolmente, hanno toccato nell’estasi la multidimensionalità, che rappresenta la meta dell’evoluzione umana. Il tempo è giunto per scoprire le meraviglie del prossimo salto quantico evolutivo.